Roma: L’apertura della metro C

La tratta Monte Compatri/Pantano - Parco di Centocelle, senza conducente, in servizio da questa mattina. Subito un imprevisto sulla prima corsa.

Metro C di RomaI primi treni della prima tratta della terza linea della metropolitana di Roma sono partiti dai rispettivi capolinea, Pantano e Centocelle. Il servizio al momento sarà attivo fino alle 18.30, permettendo un collegamento veloce tra il quartiere Alessandrino fino al confine orientale della città. I romani hanno attesa questa linea per oltre vent’anni.

I treni, senza conducente, sono guidati con un sistema di automazione integrale. Polemiche per l’incidente di avvio che ha fatto fermare il primo treno della Metro C per 11 minuti alla stazione Due Leoni-Fontana Candida, a 4 fermate dal capolinea che i passeggeri hanno raggiunto a bordo di un altro convoglio. Gli addetti dell’Atac si sono limitati a spiegare che lo stop è stato causato da problemi sulla linea. Ogni treno ha 6 vagoni climatizzati con 204 posti a sedere e capienza di 1.200. Un percorso di 12,5 km(4,3 in sotterranea e 8,2 in superficie) che permette un collegamento veloce tra i quartieri Alessandrino, Prenestino-Centocelle, Torre Maura, Torre Angela fino al confine orientale della città di Roma(Grotte Celoni, Borghesiana, Finocchio), con l’ultima stazione di Pantano nel Comune di Monte Compatri.

Commenti

I post più letti negli ultimi sette giorni

Bankitalia: Debito pubblico a 2.358,8 miliardi

Spari in ospedale a Napoli

Il cantiere morto di piazza Mercato

Meno tasse per tutti

A Piazza San Domenico Maggiore regna l’inciviltà

Conad compra punti vendita Auchan