Roma: L’apertura della metro C

La tratta Monte Compatri/Pantano - Parco di Centocelle, senza conducente, in servizio da questa mattina. Subito un imprevisto sulla prima corsa.

Metro C di RomaI primi treni della prima tratta della terza linea della metropolitana di Roma sono partiti dai rispettivi capolinea, Pantano e Centocelle. Il servizio al momento sarà attivo fino alle 18.30, permettendo un collegamento veloce tra il quartiere Alessandrino fino al confine orientale della città. I romani hanno attesa questa linea per oltre vent’anni.

I treni, senza conducente, sono guidati con un sistema di automazione integrale. Polemiche per l’incidente di avvio che ha fatto fermare il primo treno della Metro C per 11 minuti alla stazione Due Leoni-Fontana Candida, a 4 fermate dal capolinea che i passeggeri hanno raggiunto a bordo di un altro convoglio. Gli addetti dell’Atac si sono limitati a spiegare che lo stop è stato causato da problemi sulla linea. Ogni treno ha 6 vagoni climatizzati con 204 posti a sedere e capienza di 1.200. Un percorso di 12,5 km(4,3 in sotterranea e 8,2 in superficie) che permette un collegamento veloce tra i quartieri Alessandrino, Prenestino-Centocelle, Torre Maura, Torre Angela fino al confine orientale della città di Roma(Grotte Celoni, Borghesiana, Finocchio), con l’ultima stazione di Pantano nel Comune di Monte Compatri.

Commenti

I post più letti negli ultimi sette giorni

Assicurazione RC auto con scatola nera

Pensioni reversibilità Italia nel mirino Ocse

Carta di identità elettronica alle Poste

La presunta gaffe della Castelli sulla Panda 1000

Cgia: 11 miliardi al fisco dalle tredicesime

Istat: A rischio povertà una persona su 4