Scende pedaggio alta velocità

Il pedaggio per l'uso della rete ferroviaria ad alta velocità scende a 8,2 euro chilometro/treno. Lo prevede la delibera dell'Autorità dei Trasporti.

Treni alta velocitàScende da 12,81 euro a 8,2 euro il pedaggio per l’uso della rete ferroviaria ad alta velocità. Il taglio del costo chilometro/treno è stato deliberato dall’Autorità dei Trasporti; entra in vigore da oggi e varrà fino a tutto il 2015. Si tratta di una riduzione del 36% per quest’anno e del 37,2% per il prossimo anno(il pedaggio sarebbe aumentato a 13,1 euro).

“Con queste riduzioni consideriamo giusto il pedaggio che vale sia per Trenitalia sia NTV”. Lo ha detto il presidente dell’Autorità Andrea Camanzi. Il ministro dei Trasporti Maurizio Lupi ha dichiarato: “La delibera dell’Autorità dei trasporti sulla regolazione dell’accesso alla rete ferroviaria è un primo grande e importante provvedimento. L’Autorità vigilerà sugli effetti che queste misure provocheranno per evitare comportamenti commerciali anti concorrenza”.

Commenti

I post più letti negli ultimi sette giorni

Ex scuola Salvo D’Acquisto è un rudere

Il caos dell’illuminazione votiva a Napoli

Come richiedere rimborso canone a SELAV

16,2 miliardi da lotta a evasione fiscale nel 2018

De Magistris vuole accogliere migranti della nave Mare Jonio

Senegalese dirotta autobus a Milano