La morte del Partito Democratico

Il collettivo "Terzo Segreto di Satira" mette a confronto il nuovo e il vecchio Partito Democratico. Piace la nuova versione del partito? Guarda il video.

Il Terzo Segreto di Satira - Natale col PD 2014, la rivincitaMatteo Renzi è stato il primo a dare un volto nuovo al partito, ragazze belle giovani e preparate”. Questo è quello che sostengono molti renziani con le fette di prosciutto sugli occhi. La verità è un’altra: le renziane sono giovani, in alcuni casi belle e molto impreparate. L’unica cosa in cui sono esperte è la dottrina dell’ocoparlare.

Renzi ha trasformato il Partito Democratico in una rivisitazione moderna della Democrazia Cristiana. Il premier gelataio(e un po’ dittatore) cerca di accontentare tutti come facevano i democristiani e fa promesse irrealizzabili(tipo lavoro per tutti) come Silvio Berlusconi. Una domanda sorge spontanea: non ci sono bastati venti anni di berlusconismo? Ora dobbiamo sorbirci anche il renzismo, ovvero la versione stupida del berlusconismo. Non voglio morire demorenziano e combatterò fino alla morte contro questa dittatura mascherata. Il nuovo video del collettivo Terzo Segreto di Satira” spiega in modo divertente la fine che sta facendo il PD. Durante un’ipoteca festa natalizia di partito, una cozzaglia di gente inutile prende in giro quattro militanti della minoranza. Conclusioni? La sinistra è stata asfaltata da un bimbominkia demente democristiano. Ma ci rendiamo conto? Ribellatevi a questo squallore.

Commenti

I post più letti negli ultimi sette giorni

Assicurazione RC auto con scatola nera

Pensioni reversibilità Italia nel mirino Ocse

Carta di identità elettronica alle Poste

La presunta gaffe della Castelli sulla Panda 1000

Cgia: 11 miliardi al fisco dalle tredicesime

Istat: A rischio povertà una persona su 4