Bankitalia: Debito pubblico a 2.160,1 miliardi di euro

Il debito pubblico italiano a novembre 2014 si attestato a 2.160,1 miliardi di euro. Entrate tributare in aumento.

Supplementi al Bollettino Statistico. Gennaio 2015Oggi(14 gennaio), la Banca d’Italia ha diramato il supplemento al Bollettino di Finanza Pubblica. A novembre 2014 il debito pubblico italiano si è attestato a 2.160,1 miliardi di euro, in aumento di 2,6 miliardi rispetto ai 2.157,5 di ottobre 2014.

In estate erano stati toccati livelli record, con quasi 2.170 miliardi. I titoli in mano agli investitori esteri sono saliti da 648 a 683 miliardi di euro. Nei primi undici mesi del 2014 il debito pubblico è aumentato di 90,3 miliardi. A novembre 2013 il debito era pari a 2.104 miliardi di euro. Questo significa che è aumentato di 56,1 miliardi in 12 mesi. L’incremento è del 2,16%. Nel mese di novembre 2014 le entrate tributarie contabilizzate nel bilancio dello Stato sono state pari a 31,3 miliardi di euro, in aumento dello 0,4% rispetto al valore registrato nello stesso mese del 2013(31,2 miliardi). Le entrate tributarie si attestano nel 2014 a quota 339,7 miliardi di euro, lo 0,14% in più rispetto ai 339,2 miliardi incassati nello stesso periodo del 2013.

Commenti

I post più letti negli ultimi sette giorni

Sgomberato ex penicillina

Cimiteri comunali di Napoli senza illuminazione

Istat: PIL pro capite Sud metà di Nord

Istat: Stipendio medio cala a 13,97 euro l’ora

Centro di accoglienza migranti a Secondigliano

Cgia: 11 miliardi al fisco dalle tredicesime