Cede viadotto inaugurato 10 giorni prima

L'inaugurazione il 23 dicembre, a Capodanno metà carreggiata sprofondata. Renzi: "Il responsabile pagherà".

Crolla viadotto inaugurato il 23 dicembre 2014Un viadotto inaugurato lo scorso 23 dicembre è crollato a Capodanno. E’ successo sulla Palermo-Agrigento. Chiuso il tratto della statale 121, tra il Km 226 e 227 vicino a Mezzojuso. Il nuovo tratto è costato 13 milioni di euro.

Metà carreggiata è sprofondata e nella restante vi è una profonda spaccatura. Nessun veicolo transitava quando è avvenuto il collasso del viadotto “Scorciavacche 2”. L’Anas parla di “un anomalo cedimento del piano viabile in corrispondenza del rilevato retrostante della spalla del viadotto”. La Procura di Termini Imerese ha aperto un’inchiesta per crollo colposo. Sequestrata l’area. “Viadotto Scorciavacche, Palermo. Inaugurato il 23 dicembre, crolla in 10 giorni. Ho chiesto a Anas il nome del responsabile. Pagherà tutto. #finitalafesta”. Così il premier Matteo Renzi su Twttier.

Commenti

I post più letti negli ultimi sette giorni

TAV Torino-Lione, saldo costi-benefici negativo

Alitalia salvata con soldi pubblici

Lo stato del ponte Bellaria

Bankitalia: Debito pubblico a 2.316,7 miliardi

La guerra alle armi di Save the Children

Lo strano caso di Erika Marcato