Istat: Disoccupazione novembre al 13,4%. E’ record

L’Istat ha pubblicato i dati sul lavoro in Italia relativi al mese di novembre 2014. La disoccupazione sale al 13,4%. E' record.

Record di disoccupatiOggi(7 gennaio), l’Istat ha pubblicato i dati sul lavoro in Italia. Nel mese di novembre il tasso di disoccupazione è al 13,4%, in aumento di 0,2 punti percentuali rispetto al mese precedente e dello 0,9% nei dodici mesi. Non si era mai registrato un livello così alto dall’inizio delle serie storiche mensili(2004) e trimestrali(1977).

Il numero dei disoccupati, pari a 3.457 mila, aumenta dell’1,2% rispetto ad ottobre(+40 mila). Su base annua i disoccupati crescono dell’8,3%(+264 mila). A novembre 2014 gli occupati sono 22.310 mila, in calo dello 0,2% rispetto al mese precedente(-48 mila) e su base annua(-42 mila). Il tasso di occupazione, pari al 55,5%, diminuisce di 0,1 punti percentuali in termini congiunturali e rimane stabile rispetto ad un anno fa. Gli inattivi tra i 15 e i 64 diminuiscono dello 0,1% rispetto al mese precedente e del 2,2% rispetto ad un anno fa.

Il tasso di inattività, pari al 35,7%, rimane invariato in termini congiunturali e diminuisce di 0,7 punti su base annua.. Il tasso di disoccupazione dei 15-24enni, ovvero l’incidenza dei disoccupati sul totale di quelli occupati o in cerca, è pari al 43,9%, in aumento di 0,6 punti percentuali rispetto al mese precedente e di 2,3 punti nel confronto tendenziale. E’ il valore più alto mai registrato sia dall’inizio delle serie mensili, gennaio 2004, sia di quelle trimestrali, ovvero dal 1977. Tra i 15-24enni le persone in cerca di lavoro sono 729 mila. I giovani disoccupati rappresentano il 12,2% della popolazione di questa fascia d’età.

Commenti

I post più letti negli ultimi sette giorni

Pagamento scrutatori non erogato a Napoli

Taglio pensioni d’oro lo chiede l’UE

Severgnini: Avete visto cosa è successo ai Paesi usciti dall’euro?

Come risolvere il problema della spesa pensionistica?

Eurostat: Cresce divario PIL pro capite Italia e UE

Il caso New York University di Conte