Con calo greggio Italia risparmia 24 miliardi di euro

Il più basso prezzo del petrolio, se persistente, si traduce in un sostegno significativo all'economia italiana, perché alimenta consumi e investimenti.

PetrolioLa riduzione a 45 dollari del prezzo del petrolio, dai 108 medi nei primi otto mesi del 2014, fa risparmiare all’Italia 24 miliardi di euro all’anno, a cui va aggiunta la diminuzione della bolletta per il gas importato. E’ il Centro Studi di Confindustria a calcolare, in un rapporto, il “grande vantaggio” per il petrolio a basso costo. Per le famiglie italiane il bonus petrolifero è di 10 miliardi all’anno ed aumenta molto se si considerano i risparmi su elettricità e gas. Il più basso prezzo del petrolio, se persistente, si traduce in un sostegno significativo all’economia italiana, perché alimenta consumi e investimenti. Il dispiegarsi di questa spinta sarà graduale e si intensificherà a partire dal secondo trimestre del 2015.

Commenti

I post più letti negli ultimi sette giorni

Concorso per Vigili Urbani del Comune di Napoli

Confindustria propone tassa sul contante

Koulibaly e Ghoulam alla scuola Elsa Morante di Scampia

L’inutile sfogo di Ancelotti per gli spogliatoi del San Paolo

Stipendi dei dirigenti del Comune di Napoli

Impianti Universiadi abbandonati al degrado