Cosa spinge una famiglia a prendere un barcone?

Laura Boldrini è tornata in TV dopo diversi mesi. Tra un sorriso e l'altra, la presidente della Camera ha parlato anche dell'emergenza migranti. Guarda il video.

Laura Boldrini sorride mentre parla di democraziaLa tizia sorridente che vedete nella foto è Laura Boldrini. Perché è così allegra? La presidente della Camera è ritornata in TV dopo diversi mesi di astinenza. L’evento si è verificato a “diMartedì”, il programma di Giovanni Floris. Tra un sorriso e l’altro, la Boldrini ha parlato anche dell’emergenza migranti.

Cosa spinge una famiglia a prendere un barcone? Questa è la domanda che tutti si fanno ma a cui nessuno osava rispondere. Finalmente il mistero è stato svelato grazie alla Boldrini. La presidente della Camera ha dichiarato: “Le persone che affrontano il mare, prendendosi il rischio di morire, sono disperate. Scappano dalle guerre e dal terrorismo, sono le prime vittime di questa grande instabilità. Non dobbiamo confondere vittime e carnefici, quelle Laura Boldrini si incazza per la questione migrantipersone cercano protezione perché sono vulnerabili”. Una domanda sorge spontanea: chi protegge e aiuta i residenti in Italia?

Nel nostro Paese ci sono 6.020.000 persone in condizioni di povertà assoluta(fonte Istat), cioè non riescono ad acquistare beni e servizi per una vita dignitosa. Ops. Mi ero scordato che la Boldrini non immaginava che in Italia ci fosse la povertà. La presidente della Camera ha aggiunto: “I migranti sono una questione di diritto internazionale”.  E’ vero, ma nessuno obbliga l’Italia ad andare a soccorrere i migranti a poche miglia dalle coste libiche. E’ come se pretendessi dalla Svizzera di mandare un treno a Napoli per salvarmi dalla “Terra dei Fuochi”. La verità è un’altra: l’emergenza migranti è un business redditizio per gli “amici degli amici” italiani. Basta spreco di soldi.

Commenti

I post più letti negli ultimi sette giorni

Chef non trova lavapiatti per colpa del reddito di cittadinanza

CheBanca! con disservizi

Rimodulazione Vodafone da settembre 2019

Crescono ricavi calcio italiano

Flat tax con aliquota al 15% fino a 55 mila euro

Respinto ricorsi compagnie telefoniche sui rimborsi