Il 33° Carnevale del GRIDAS a Scampia

La "macchina scuola" e la "barca delle culture" hanno guidato il corteo del 33° Carnevale del GRIDAS a Scampia. Guarda il video.

Carnevale di ScampiaNel 1983 il “GRIDAS” di Felice Pignataro organizza il primo carnevale a Scampia. Da quel momento la sfilata di maschere e carri è diventata una tradizione per il quartiere e non solo. L’evento si svolge ogni anno la domenica mattina precedente al martedì grasso.

Oggi(15 febbraio) c’è stata la trentatreesima edizione. Alla sfilata hanno preso parte tantissima gente di Napoli e provincia. Sono arrivati anche “sostenitori” e associazioni dal resto d’Italia e dall’estero. Era presente anche il sindaco di Napoli Luigi De Magistris. Il corteo è partito alle 10.30 dalla sede del “GRIDAS” in via Monterosa 90/b. Il tema scelto quest’anno si intitola  “Ciucci per Carnevale di Scampiache e per chi, ovvero la scuola mal-trattata”, in riferimento alla pessima situazione in cui versa la scuola pubblica al pari degli altri servizi pubblici in Italia, ma con l’aggravante che la scuola deve(o dovrebbe) formare il futuro del paese. Tra i carri si sono notati soprattutto la “macchina-scuola” e la “barca delle culture”. Il primo è un mostro che mangia creatività e, stritolando i bambini tra i suoi ingranaggi, caca personaggi grigi, omologati, rigorosamente in fila per due; mentre il secondo è un albero maestro-matita(marcato Charlie), un arcobaleno sulla vela e tanti bambini di culture diverse che armoniosamente la guidano verso percorsi di pace e rispetto dei diritti.

Commenti

I post più letti negli ultimi sette giorni

Sgomberato Baobab di Roma

La fake news di Manfellotto sui contributi UE

Birra Napoli si produce a Roma

La beneficenza per l’Africa subsahariana finisce in Francia

Salvini prosegue linea Renzi sui termovalorizzatori

Avvertimento al giornalista Federico Ruffo