Droni utilizzati per edilizia e ambiente

I droni sono destinati a cambiare l'osservazione e la gestione del territorio in Italia. Il 17 marzo a Roma ci sarà una conferenza su "Droni e telerilevamento".

Drone FlyNovexE’ boom per l’uso dei droni nell’osservazione e nella gestione del territorio in Italia. Geometri, architetti, ingegneri, geologi e archeologi fanno a gara nell’utilizzare queste nuove macchine volanti per le proprie attività.

Nonostante i limiti introdotti dal Regolamento dell’ENAC sugli Aeromobili a Pilotaggio Remoto(APR), sarebbero già oltre un migliaio i professionisti che usano i sofisticati sensori su droni ad ala fissa e rotante per il monitoraggio e la tutela dell’ambiente, per la salvaguardia dei beni culturali e per le ricerche archeologiche. Di questa rivoluzione tecnologica ne parleranno a Roma il 17 marzo a “Droni e telerilevamento”. A questa conferenza, parteciperanno rappresentanti degli Ordini professionali, docenti universitari e manager di aziende specializzate che propongono droni e sensori. Tra le nuove soluzioni tecnologiche che saranno presentate, i droni ad ala rotante FlyNovex e ad ala fissa FlyGeo, entrambi sviluppati dalla start-up romana FlyTop. In particolare il secondo può essere dotato di una macchina fotografica Sony A6000 24.7 Megapixel, capace di acquisire immagini geo-referenziate ad una risoluzione finora impossibile.

Commenti

I post più letti negli ultimi sette giorni

Eurostat: 10% più ricchi ha 24,4% reddito complessivo italiano

Donna intubata sommersa dalle formiche

De Magistris arruola uno scarto del M5S e svela cura contro depressione

Alberi pericolanti nelle pinete del rione Monterosa

La fake news di Manfellotto sui contributi UE

Avvertimento al giornalista Federico Ruffo