Droni utilizzati per edilizia e ambiente

I droni sono destinati a cambiare l'osservazione e la gestione del territorio in Italia. Il 17 marzo a Roma ci sarà una conferenza su "Droni e telerilevamento".

Drone FlyNovexE’ boom per l’uso dei droni nell’osservazione e nella gestione del territorio in Italia. Geometri, architetti, ingegneri, geologi e archeologi fanno a gara nell’utilizzare queste nuove macchine volanti per le proprie attività.

Nonostante i limiti introdotti dal Regolamento dell’ENAC sugli Aeromobili a Pilotaggio Remoto(APR), sarebbero già oltre un migliaio i professionisti che usano i sofisticati sensori su droni ad ala fissa e rotante per il monitoraggio e la tutela dell’ambiente, per la salvaguardia dei beni culturali e per le ricerche archeologiche. Di questa rivoluzione tecnologica ne parleranno a Roma il 17 marzo a “Droni e telerilevamento”. A questa conferenza, parteciperanno rappresentanti degli Ordini professionali, docenti universitari e manager di aziende specializzate che propongono droni e sensori. Tra le nuove soluzioni tecnologiche che saranno presentate, i droni ad ala rotante FlyNovex e ad ala fissa FlyGeo, entrambi sviluppati dalla start-up romana FlyTop. In particolare il secondo può essere dotato di una macchina fotografica Sony A6000 24.7 Megapixel, capace di acquisire immagini geo-referenziate ad una risoluzione finora impossibile.

Commenti

I post più letti negli ultimi sette giorni

Comune Napoli affida a Citelum gestione luci votive

La Vela verde non è stata demolita

La propaganda di De Magistris sui lavoratori Whirlpool

La bomba ambientale nell’ex ICM di via nuova delle Brecce

In vigore dazi Stati Uniti contro UE

Il lago di munnezza a Scampia