Election day il 31 maggio 2015

Sette Regioni e 515 comuni potranno andare al voto con l'election day del 31 maggio 2015.

Election day il 31 maggio 2015Il Consiglio dei Ministri ha approvato un decreto legge che indica il 31 maggio 2015 come data per l’Election day. In quel giorno dunque si terranno sia le elezioni per il rinnovo dei presidenti e dei consigli regionali di sette Regioni e sia le amministrative in 515 Comuni. La ragione per cui si è deciso di accorpare elezioni regionali e comunali in un’unica data è sempre la stessa, il risparmio. Si parla di circa 100 milioni di euro.

Le Regioni per le quali si andrà alle urne sono: Veneto, Liguria, Toscana, Marche, Umbria, Campania, Puglia. In tutto si tratterà di poco più di 17 milioni di italiani, il cui voto, inevitabilmente, verrà letto in termini di tenuta degli schieramenti e delle alleanze politiche a livello nazionale e del peso del Governo. I comuni capoluogo chiamati al rinnovo sono: Enna, Agrigento, Vibo Valentia, Matera, Andria, Chieti, Macerata, Arezzo, Rovigo, Trento, Bolzano, Mantova, Lecco, Aosta, Nuoro, Sanluri, Tempio Pausania. Si vota anche a Venezia, in mano al commissario dopo lo scioglimento del comune in seguito alle dimissioni del sindaco di centrosinistra Giorgio Orsoni per il suo coinvolgimento nell’inchiesta sul Mose.

Commenti

I post più letti negli ultimi sette giorni

Sgomberato Baobab di Roma

La fake news di Manfellotto sui contributi UE

Birra Napoli si produce a Roma

De Magistris arruola uno scarto del M5S e svela cura contro depressione

Avvertimento al giornalista Federico Ruffo

La beneficenza per l’Africa subsahariana finisce in Francia