Mercato auto: A febbraio aumento del 13,21%

Le immatricolazioni di vetture nuove sono aumentate del 13,21% rispetto ad un anno fa. Ben 37.800 autovetture, con un aumento del 13,5%, il migliore incremento da marzo 2010. Questo il dato della FCA.

Jeep RenegadeOggi(2 marzo) il ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti ha pubblicato i dati ufficiali sulle immatricolazioni di vetture nuove a febbraio 2015 in Italia. Il mercato dell’auto italiano continua a crescere. Le immatricolazioni sono state 134.697, il 13,21% in più dello stesso mese del 2014. A gennaio 2015 l’incremento era stato del 10,9%.

Nello stesso periodo di febbraio 2015 sono stati registrati 377.619 trasferimenti di proprietà di auto usate, con una variazione di +6,90% rispetto a febbraio 2014. Nel mese di febbraio 2015 il volume globale delle vendite(512.316 autovetture) ha dunque interessato per il  26,29% auto nuove e per il 73,71% auto usate. Nel periodo gennaio-febbraio 2015 la Motorizzazione ha in totale immatricolato 266.555 autovetture, con una variazione di +12,26% rispetto al periodo gennaio-febbraio 2014, durante il quale ne furono immatricolate 237.441. Nello stesso periodo di gennaio-febbraio 2015 sono stati registrati 729.488 trasferimenti di proprietà di auto usate, con una variazione di +2,27% rispetto a gennaio-febbraio 2014, durante il quale ne furono registrati 713.292. 37.800 autovetture, con un aumento del 13,5%, il migliore incremento da marzo 2010. Questo il dato della Fiat Chrysler Automobiles. Nel progressivo annuo le registrazioni di FCA sono state 75 mila e le immatricolazioni sono aumentate del 12,5%. A spingere verso l’alto i risultati di FCA sono stati i modelli 500, 500L e Panda, che da tempo dominano le vendite in Italia. Bene anche le novità lanciate da poco, come 500X e Renegade. Le auto FCA sono le più vendute in Italia.

Commenti

I post più letti negli ultimi sette giorni

Pensioni reversibilità Italia nel mirino Ocse

Carta di identità elettronica alle Poste

La presunta gaffe della Castelli sulla Panda 1000

Assicurazione RC auto con scatola nera

Istat: A rischio povertà una persona su 4

Cgia: 11 miliardi al fisco dalle tredicesime