Auchan annuncia 320 licenziamenti in Campania

Auchan comunica ai sindacati 1.460 licenziamenti in Italia. Campania regione più colpita con 320 esuberi.

Auchan annuncia 1.460 licenziamenti in ItaliaNon si placa l’emergenza lavoro nella grande distribuzione organizzata. La crisi dei consumi(80 miliardi persi in sette anni) ha messo in grosse difficoltà i grandi ipermercati. Uno su tutti: Auchan. La multinazionale francese ha comunicato ai sindacati l’avvio della procedura di licenziamento per 1.460 dipendenti in tutta Italia.

Il taglio del personale più ampio riguarderà i 5 ipermercati della Campania: Nola, Pompei, Giugliano, Mugnano e Napoli(via argine). A rischio ci sono 320 addetti, a cui bisogna aggiungere i 75 appena licenziati a Pompei e a Mugnano. Oggi(27 aprile) scattano i 75 giorni di tempo concessi dalla legge per trovare un accordo sindacale. In caso di mancato accordo Auchan potrà mandare unilateralmente a casa dei lavoratori le lettere di licenziamento. Un paio di giorni fa è scoppiato anche il “caso” MediaWorld. Il gruppo Mediamarket, infatti, ha comunicato ai sindacati la chiusura, entro il 31 luglio 2015, di sette punti vendita in tutta Italia. Due di questi sono ubicati nella zona di Napoli.

Commenti

I post più letti negli ultimi sette giorni

Offri aiuto ai migranti e ti ritrovi alla convention DeMa

Bomba alla pizzeria Sorbillo

Reddito di cittadinanza parte a marzo

Referendum contro reddito di cittadinanza

De Magistris chiede aiuto ai cittadini per accogliere migranti