L’intercettazione abusiva a L’aria che Tira

La trasmissione di La 7 è stata interrotta da un'interferenza telefonica. La reazione di Myrta Merlino è da Oscar della comicità. Guarda il video.

Myrta MerlinoLa donna che vedere nella foto è Myrta Merlino, conduttrice del programma “L’aria che Tira”. Perché nella foto ha un espressione stupefatta sul viso? Nulla di grave. Non c’è stata nessuna irruzione di qualche terrorista in studio ma solo una telefonata tragicomica.

Per la prima volta c’è stata un’intercettazione telefonica in diretta in TV. L’evento si è verificato dopo circa 40 minuti di trasmissione quando si stava parlando del pericolo terrorismo all’Expo 2015. L’intercettazione abusiva avrebbe fatto infuriare qualsiasi persona, invece la bella Myrta Merlino ha reagito all’imprevisto con ironia: “Che siamo al telefono? Volante uno, volante due. Che vi devo dire? Il magico mondo de La 7. Teniamoceli con noi ma abbassiamo l’audio, se continuiamo così Crozza fa una puntata su di noi. Cosa vogliamo fare?”. Guardando il video viene da ridere, ma cosa sarebbe accaduto se fosse stata in vigore la legge sulle intercettazioni? Sarebbero finiti tutti a San Vittore.

Commenti

I post più letti negli ultimi sette giorni

Sgomberato Baobab di Roma

De Magistris arruola uno scarto del M5S e svela cura contro depressione

La fake news di Manfellotto sui contributi UE

Alberi pericolanti nelle pinete del rione Monterosa

Avvertimento al giornalista Federico Ruffo

Birra Napoli si produce a Roma