Istat: Disoccupazione marzo al 13%

L’Istat ha pubblicato i dati sul lavoro in Italia relativi al mese di marzo 2015. La disoccupazione sale al 13%.

Tassi di occupazione, disoccupazione e inattività. Marzo 2015Oggi(30 aprile), l’Istat ha pubblicato i dati sul lavoro in Italia. Nel mese di marzo 2015 il tasso di disoccupazione è al 13%, in aumento di 0,2 punti percentuali rispetto al mese precedente e dello 0,5% nei dodici mesi. Si tratta del livello più alto dallo scorso novembre. La risalita giunge dopo i cali di dicembre e gennaio e la lieve crescita di febbraio.

Il numero dei disoccupati, pari a 3.302 mila, aumenta dell’1,6% rispetto a febbraio(+52 mila). Su base annua i disoccupati crescono del 4,4%(+138 mila). A marzo 2015 gli occupati sono 22.195 mila, in calo dello 0,3% sia rispetto al mese precedente(-59 mila) che su base annua(-70 mila). Il tasso di occupazione, pari al 55,5%, in calo di 0,1 punti percentuali sia in termini congiunturali che su base annua. Gli inattivi tra i 15 e i 64 calano dello 0,1%(-13 mila) rispetto al mese precedente e dell’1%(-140 mila) rispetto ad un anno fa. Il tasso di inattività si attesta al 36%, stabile in termini congiunturali ma in diminuzione di 0,2 punti su base annua. Il tasso di disoccupazione dei 15-24enni, ovvero l’incidenza dei disoccupati sul totale di quelli occupati o in cerca, è pari al 43,1%, in aumento di 0,3% punti percentuali rispetto al mese precedente e dello 0,4% nei dodici mesi. Tra i 15-24enni le persone in cerca di lavoro sono 655 mila. I giovani disoccupati rappresentano l’11% della popolazione di questa fascia d’età.

Commenti

I post più letti negli ultimi sette giorni

Sgomberato ex penicillina

Cimiteri comunali di Napoli senza illuminazione

Istat: PIL pro capite Sud metà di Nord

Istat: Stipendio medio cala a 13,97 euro l’ora

Centro di accoglienza migranti a Secondigliano

Cgia: 11 miliardi al fisco dalle tredicesime