La risposta di Napoli a McDonald’s

Meglio una pizza o l'Happy Meal di McDonald's? Ecco la risposta del bambino napoletano. Guarda il video.

Un bambino mangia una pizzaMeglio una pizza o le schifezze di McDonald’s? Non sembra aver dubbi il bambino della foto. Lui l’Happy Meal non lo vuole nemmeno vedere, preferisce una bella pizza a portafoglio da un euro. Questa è la risposta di Napoli allo spot scandaloso di McDonald’s.

Lo spot del bambino che mangia la pizza è diventato virale in poche ore su Facebook e non solo. Il video è stato realizzato dal sito gastronomico “Puok e Med”. Nei confronti della multinazionale americana la guerra è solo iniziata. A “Piazza Pulita” l’amministratore di McDonald’s Italia, Roberto Masi, ha dichiarato: “L’Happy Meal è un pasto completo che rispetta gli standard europei di cibo e calorie per i bimbi, a 4 euro un prezzo fermo da 7 anni, oggi le famiglie ahimè guardano anche questo. Nulla contro la pizza. Lo spot rappresenta quello che  pensano i bambini e le mamme in Italia”. Come mai era ospite nel programma di Corrado Formigli? La risposta è ovvia. McDonald’s è uno degli sponsor di Expo 2015. Il primo maggio, giorno dell’inaugurazione della fiera, ci sarà il “Pizza Day” in diverse città italiana. I pizzaioli andranno fuori i locali McDonald’s a distribuire pizze come protesta contro lo spot offensivo messo in campo negli ultimi tempi dalla multinazionale. Una domanda sorge spontanea: cosa c’entra McDonald’s con il Made in Italy?

Commenti

I post più letti negli ultimi sette giorni

Il modello di integrazione di De Magistris

Maxi operazione contro IPTV illegali

Renzi lascia il PD

Concorso per Vigili Urbani del Comune di Napoli

Bankitalia: Debito pubblico a 2.409,9 miliardi. E’ record

La guerra che fa salire il prezzo del petrolio