Pino Scotto: Draghi si è cagato addosso

Mario Draghi interrotto durante il suo intervento alla BCE da una manifestante. Il commento di Pino Scotto sulla vicenda. Guarda il video.

Pino ScottoTorna nuovamente su questo blog l’appuntamento con “Cena con Pino”. Questa volta il famoso rocker parla dell’assalto a Mario Draghi e dell’attentato al tribunale di Milano. “Milano a gambe aperte, Milano che si diverte”. Inizia così il monologo di Scotto in riferimento al fuori salone.

Riguardo alla manifestante anti BCE, il rocker ha dichiarato: “Draghi si è cagato addosso. Dopo la storia del tribunale questa è riuscita ad arrivargli davanti a 20 centimetri. Pensa se aveva una bomba al posto dei coriandoli. La manifestante ha un bel culo, scherzo. Ha fatto un grande gesto, la gente si è rotta i coglioni”. Il discorso vira sulla strage al tribunale. Scotto ha detto: “Oggi a Milano ci sono stati i funerali. Che poi non ho capito tre morti due funerali. E’ stato un gesto di un pazzo. Di gente fuori di testa ce ne sono tanti in Italia, state attenti che questa gente ve la ritrovate in casa”. Il rocker chiude la puntata parlando del pilone dell’autostrada crollato in Sicilia.

Commenti

I post più letti negli ultimi sette giorni

Bankitalia: Debito pubblico a 2.358,8 miliardi

Spari in ospedale a Napoli

Meno tasse per tutti

A Piazza San Domenico Maggiore regna l’inciviltà

Il cantiere morto di piazza Mercato

Corte Europea all’Italia: Date un alloggio temporaneo ai Rom