Una ragazzina Rom: Faccio rapine e se muori non mi importa

Una ragazzina di 15 anni si è lasciata intervistare dalle telecamere di "Mattino 5", la trasmissione in onda su Canale 5. Guardo il video.

La Rom ladra“Perché dovrei andare a lavorare? Sto meglio a rubare: faccio mille euro al giorno”. Questo è quello che ha dichiarato una ragazzina 15enne Rom ad un’inviata di “Mattino 5”, la trasmissione in onda su Canale 5. Ma non finisce qui.

La ladra ha aggiunto: “Perché dobbiamo vergognarci? Rubare è una cosa bella. Noi guardiamo solo al nostro bene. Se, poi, tu muori non importa... sono cose della vita”. Un racconto choc che fa inorridire la gente onesta e che smonta il perbenismo ipocrita alla Boldrini. La Rom viene dalla Bosnia e abita in un campo nomadi di Roma. Tra una baggianata e l’altra, la nuova Doris Payne ha detto: “Ci hanno insegnato a rubato sin da piccole e non ci fanno paura i poliziotti ci arrestano, ci mandano via perché siamo minorenni ma noi torniamo sempre a rubare”. La ladra si informa addirittura dove andrà in onda il servizio: “Mi metto su gli occhiali da sole così sembro più sexy”. I Rom vanno spediti in Cina a spese nostre.

Commenti

I post più letti negli ultimi sette giorni

Antitrust multa banche delle case automobilistiche

De Magistris: Siamo ormai nella storia di Napoli

L’immigrato pazzo nel Vasto

Tre imprese individuali su 5 superano 5 anni di vita

Lite tra extracomunitari a Mergellina