Una ragazzina Rom: Faccio rapine e se muori non mi importa

Una ragazzina di 15 anni si è lasciata intervistare dalle telecamere di "Mattino 5", la trasmissione in onda su Canale 5. Guardo il video.

La Rom ladra“Perché dovrei andare a lavorare? Sto meglio a rubare: faccio mille euro al giorno”. Questo è quello che ha dichiarato una ragazzina 15enne Rom ad un’inviata di “Mattino 5”, la trasmissione in onda su Canale 5. Ma non finisce qui.

La ladra ha aggiunto: “Perché dobbiamo vergognarci? Rubare è una cosa bella. Noi guardiamo solo al nostro bene. Se, poi, tu muori non importa... sono cose della vita”. Un racconto choc che fa inorridire la gente onesta e che smonta il perbenismo ipocrita alla Boldrini. La Rom viene dalla Bosnia e abita in un campo nomadi di Roma. Tra una baggianata e l’altra, la nuova Doris Payne ha detto: “Ci hanno insegnato a rubato sin da piccole e non ci fanno paura i poliziotti ci arrestano, ci mandano via perché siamo minorenni ma noi torniamo sempre a rubare”. La ladra si informa addirittura dove andrà in onda il servizio: “Mi metto su gli occhiali da sole così sembro più sexy”. I Rom vanno spediti in Cina a spese nostre.

Commenti

I post più letti negli ultimi sette giorni

Prima rata Tari 2019 scade il 30 giugno

Conad compra punti vendita Auchan

Il cimitero giungla di Secondigliano

Inaugurato cantiere per abbattimento della Vela verde

Spari in ospedale a Napoli

Il cantiere morto di piazza Mercato