Grecia non ha soldi per rate FMI. Fine dell’euro?

Atene dovrebbe restituire a giugno quattro rate da 1,6 miliardi di dollari. Ma in cassa non c'è più nulla. Grexit? Per l'euro sarebbe l'inizio della fine.

Grecia non ha soldiLa Grecia non sarà in grado di pagare le rate del prestito del Fondo Monetario Internazionale perché non ha i soldi per farlo. Lo ha detto il ministro dell’Interno, Nikos Voutsis, in un’intervista alla “TV Mega”.  Le quattro rate per il FMI a giugno ammontano a 1,6 miliardi di dollari. Voutsis ha affermato: “Questo denaro non sarà versato, perché non c’è”.

L’Unione Europea e la moneta unica sono a rischio? Ieri(23 maggio), il presidente della BCE, Mario Draghi, ha avvertito che “le divergenze strutturali tra Paesi minaccia l’unione monetaria”. Oggi, il ministro delle Finanze greco, Yannis Varoufakis, in un’intervista alla BBC ha dichiarato: “L’uscita della Grecia dalla moneta unica sarebbe l’inizio della fine per il progetto dell’euro. Se ci si trova in un’unione monetaria uscirne è catastrofico”. Il ministro greco ha aggiunto: “Il governo ha fatto passi enormi per favorire un accordo nel negoziato con le istituzioni internazionali. Ora spetta a queste istituzioni fare la loro parte”.

Commenti

I post più letti negli ultimi sette giorni

Sgomberato Baobab di Roma

La fake news di Manfellotto sui contributi UE

Birra Napoli si produce a Roma

De Magistris arruola uno scarto del M5S e svela cura contro depressione

Avvertimento al giornalista Federico Ruffo

La beneficenza per l’Africa subsahariana finisce in Francia