Ocse: Gettito fisco in Italia è doppio

La crisi economica ha fatto crollare il risparmio degli italiani. Il gettito fiscale è doppio rispetto alla media Ocse.

OECD360 ItaliaIn Italia il gettito fiscale al 2011 è pari a 950 miliardi di dollari, oltre il doppio della media Ocse, pari a poco più di 400 miliardi. E’ quanto emerge dal rapporto Ocse dedicato all’Italia.

Voce prevalente i contributi per la previdenza sociale(31,2%), seguita dalle imposte sul reddito e sui profitti(26,8%) e dalle imposte su beni e servizi(26,1%), che sono invece la prima fonte nella media Ocse, con il 32,9%. Si ampliano le diseguaglianze sociali: il 20% più ricco della popolazione guadagna quasi sei volte di più del 20% più povero. Il coefficiente Gini(valuta la disuguaglianza) è allo 0,3%. L’Italia è il quarto paese dell’area Ocse per percentuale di disoccupati di lunga durata(ovvero, persone che non lavorano da un anno o più) sul totale dei senza lavoro. Dal 2007 al 2013 la quota di disoccupati di lunga durata sul totale dei disoccupati è salita nel nostro Paese dal 45% a quasi il 60%. Peggio di noi fanno solo Irlanda, Grecia e Slovacchia. Nel 2012 il debito delle famiglie italiane è salito al 94,2% del reddito disponibile, una drastica impennata rispetto al 2000, quando il dato si attestava poco al di sotto del 60%. Dal 2006 al 2012 il risparmio delle famiglie è crollato dal 9,8 al 3,6 del reddito disponibile.

Commenti

I post più letti negli ultimi sette giorni

Prima rata Tari 2019 scade il 30 giugno

Conad compra punti vendita Auchan

Il cimitero giungla di Secondigliano

Inaugurato cantiere per abbattimento della Vela verde

Spari in ospedale a Napoli

Il cantiere morto di piazza Mercato