Meli: Mandiamo i migranti a raccogliere i rifiuti

La giornalista Maria Teresa Meli propone di mandare i migranti a raccogliere i rifiuti al posto degli italiani lavativi. Guarda il video.

Maria Teresa MeliLa donna che vedete nella foto è Maria Teresa Meli, una lavoratrice de “Il Corriere della Sera”. Questa mattina(19 giugno) l’illustre giornalista è stata ospite di Tiziana Panella a “Coffee Break” per parlare dell’emergenza migranti.

La Meli ha dichiarato: “Prima gli italiani non so bene cosa significhi. Stamattina stavo correndo, ad un certo punto vedo degli operatori ecologici dell’Ama in assemblea per strada che si guardavano bene dal lavorare. Mi sono fermata, presa dalla curiosità, e il problema era questo: ‘Adesso ti chiamano a casa e ti controllano’. Io pensavo che loro stessero negli uffici a non fare nulla, invece stavano a casa”. Fin qui nulla di anormale. La “perla” dell’impiegata arriva dopo, quando propone una soluzione per le persone che arrivano dall’Africa. La Meli ha detto: “Io licenzierei gli operatori dell’Ama e affiderei il loro lavoro agli immigrati, che lo farebbero volentieri”. Una domanda sorge spontanea: perché i migranti devono raccogliere i rifiuti? Ci sono tanti immigrati più preparati della giornalista filorenziana che potrebbero fare tranquillamente il suo lavoro(?). Servono giornalisti non operatori ecologici. I vip(?) televisivi come la Meli fomentano l’odio sociale e il razzismo.

Commenti

I post più letti negli ultimi sette giorni

Offri aiuto ai migranti e ti ritrovi alla convention DeMa

Referendum contro reddito di cittadinanza

Oxfam: 26 persone detengono metà ricchezza mondiale

Reddito di cittadinanza parte a marzo

Lavoratori Ottimax Afragola deportati in altra sede

Delega alla riscossione alle quote sindacali con firma falsa