Onu: 103 mila sbarchi nel Mediterraneo

Gli sbarchi nel Mediterraneo hanno superato quota 100mila. Lo annuncia a Ginevra l'Alto commissariato Onu per i rifugiati(Unhcr).

MigrantiDall’inizio del 2015 gli sbarchi di migranti nel Mediterraneo hanno superato i 100 mila: esattamente sono arrivate 103 mila persone, soprattutto via mare. Lo annuncia a Ginevra l’Alto Commissariato Onu per i rifugiati(Unhcr). Allo stesso tempo 1.850 rifugiati o migranti sono morti o dispersi in mare.

Gli arrivi sono stati 48 mila in Grecia. Questo numero è sette volte più alto rispetto agli arrivi registrati nello stesso periodo dello scorso anno(6.500) e quasi uguale al numero totale di arrivi per tutto il 2014. L’Unhcr chiede alle istituzioni e agenzie dell’Unione europea, tra cui EASO e Frontex, di migliorare ulteriormente il sostegno fornito alla Grecia.  Un numero inferiore di arrivi è stato registrato in Spagna(920) e a Malta(91). In Italia gli sbarchi sono stati 54 mila. Durante il solo ultimo fine settimana, circa 6 mila migranti sono giunti nel Mezzogiorno dopo una vasta operazione di salvataggio in mare. L’Oim(Organizzazione internazionale per le migrazioni) stima che la maggior parte dei migranti arrivati in Italia sono partiti dalla Libia. Quest’anno Guardia costiera italiana, Marina militare italiana e Guardia di Finanza hanno tratto in salvo oltre 28.500 persone.

Commenti

I post più letti negli ultimi sette giorni

Bollo auto abolito con lo spread?

Flat tax con aliquota al 15% fino a 55 mila euro

Comune di Napoli regala stadio San Paolo a De Laurentiis

Il cantiere di piazza Garibaldi

Perché si usa Facebook?

A settembre emergenza rifiuti in Campania