Cnr: Luglio 2015 mese più caldo di sempre

Il mese di luglio del 2015 è stato il più caldo mai registrato in Italia dal 1800. Lo afferma Michele Brunetti, responsabile CNR-ISAC di Bologna.

Tre donne si rinfrescano in una fontanaLuglio 2015 è stato per l’Italia un mese estremamente caldo, con circa 3,6° C sopra la media del periodo di riferimento(1971-2000). Si tratta del luglio più caldo dal 1800 ad oggi, ovvero da quando si eseguono osservazioni strumentali nel nostro Paese.

Lo ha affermato Michele Brunetti, responsabile della banca dati di climatologia storica dell’istituto di scienze dell’atmosfera e del clima del Cnr di Bologna. L’ondata di caldo record registrata a luglio 2015 è stata più intensa di quella datata luglio 2003, con temperature superiori di 1° C rispetto ai +2,6° C rilevati nell’estate di 12 anni fa. Secondo Brunetti, in base all’attuale andamento termico il 2015 potrebbe rivelarsi un anno ancora più caldo del 2014. Lo scorso anno le temperature furono superiori di 1,45°C rispetto alla media di riferimento annuale, classificando il 2014 come anno più caldo di sempre. C’è da dire che la scorsa estate fu una delle più fresche degli ultimi anni.

Commenti

I post più letti negli ultimi sette giorni

Assessore Sardu fa l’interprete del consigliere extracomunitario

Goletta Verde: Inquinato 48% mare Italia

Il crollo della Lira turca

Cgia: Cresce debito famiglie con banche

PD di Renzi considera 80 euro un totem

Monsanto dovrà risarcire uomo malato di cancro