L’ennesima fuffata di Renzi: Toglieremo le ecoballe nella Terra dei Fuochi

"Voglio andare con Vincenzo De Luca nella Terra dei Fuochi dove in tre anni andremo a togliere le ecoballe". Lo ha detto Matteo Renzi. Peccato che la Terra dei Fuochi è altro.

Matteo RenziMatteo Renzi fa finta di interessarsi del Sud dopo essere stato incalzato dallo scrittore Roberto Saviano. Purtroppo il premier gelataio ha sparato la solita fuffata quotidiana: “Sul Sud basta piagnistei: rimbocchiamoci le maniche. L’Italia, lo dicono i dati, è ripartita”. Peccato i dati Svimez dicono l’esatto contrario.

Dal 2000 al 2013 il Sud è cresciuto del 13% la metà della Grecia che ha segnato +24%. Il Mezzogiorno sconta inoltre un forte calo sia dei consumi interni che degli investimenti industriali. Oggi(7 agosto) Renzi ha detto un’altra fuffata durante la direzione PD. Il premier ha dichiarato: “Voglio andare con Vincenzo De Luca nella Terra dei fuochi dove in tre anni andremo a togliere le ecoballe. Naturalmente De Luca mi ha chiesto soldi: vediamoci a metà settembre, prima della legge di stabilità”. Qualcuno spieghi al bimbominkia stagionato del PD che il termine “Terra dei Fuochi” indica quelle zone in cui ci sono roghi tossici ogni giorno con conseguenze gravissime sulla salute dei cittadini. Chiariamo che gli 8 milioni di “finte” ecoballe di Taverna del Re sono un problema, ma la priorità resta l’emergenza roghi nella Terra dei Fuochi. Renzi si è già dimenticato della promessa fatta il 19 novembre 2013?

Commenti

I post più letti negli ultimi sette giorni

Assessore Sardu fa l’interprete del consigliere extracomunitario

PD di Renzi considera 80 euro un totem

Goletta Verde: Inquinato 48% mare Italia

BCE: In Italia redditi da lavoro inferiori al periodo pre-crisi

Il crollo della Lira turca

Cgia: Cresce debito famiglie con banche