I giornalisti fanno diventare star i familiari dei Casamonica

Due esponenti della famiglia Casamonica interloquiscono accesamente con gli ospiti di "In Onda" e diventano delle star. Guarda il video.

Tommaso Labate e Sandro ParenzoI due tizi che vedete nella foto sono Sandro Parenzo e Tommaso Labate, due giornalisti che da alcune settimane conducono il programma di La7 “In Onda”. La coppia Parenzo-Labate sta facendo rimpiangere la bellissima Francesca Barra e Gianluigi Paragone, i due precedenti conduttori.

Il duo maschile ogni tanto organizza una puntata trash per alzare lo share. Il 14 agosto 2015, Labate e Parenzo hanno spedito l’inviata Sara Giudice al Luna Park di Tarquinia(Viterbo) per discutere del “tiro al politico”. La puntata si è conclusa con l’assalto alla povera giornalista. Venerdì scorso(21 agosto), i due giornalisti sono stati capaci di far diventare star alcuni membri della famiglia Casamonica. Ma andiamo con ordine. Dai dati forniti dalla Direzione Due membri della famiglia CasamonicaInvestigativa Antimafia si evince che la famiglia Casamonica ha 370 membri e possiede mille appartamenti per un patrimonio di 90 milioni di euro. Nel 2012 al clan sono stati sequestrati 5 milioni di euro. I due membri dei Casamonica hanno difeso con le unghie l’onorabilità della loro famiglia. Il maschio faceva più ridere di un personaggio di “Zelig”, mentre la donna ha promesso di organizzare il funerale del “leghista” Matteo Salvini(un altro giornalista). Alla fine è uscita fuori una puntata squallida e senza senso. Con Parenzo e Labate alla conduzione, “In Onda” è diventato il programma più inguardabile della storia della televisione. Perché non interviene l’inutile ordine dei giornalisti?

Commenti

I post più letti negli ultimi sette giorni

Assessore Sardu fa l’interprete del consigliere extracomunitario

Winback con rimodulazione di Vodafone

PD di Renzi considera 80 euro un totem

Goletta Verde: Inquinato 48% mare Italia

BCE: In Italia redditi da lavoro inferiori al periodo pre-crisi

Il crollo della Lira turca