Elezioni Grecia: Nuovo trionfo di Alexis Tsipras

Syriza tornerà a formare la maggioranza con i nazionalisti ottenendo 155 seggi su 300. Alba Dorata si conferma terzo partito del Paese.

Alexis TsiprasIeri(20 settembre), la Grecia è tornata alle urne. Ha trionfato nuovamente Alexis Tsipras, già vincitore delle elezioni dello scorso gennaio. Syriza si è aggiudicata uno straordinario 35,5% dei voti e 145 seggi. Nuova Democrazia il 28,12% e 75 seggi.

La formazione di estrema destra Alba Dorata è il terzo partito con il 6,99% dei consensi e 18 seggi. I nazionalisti indipendenti di Anel, guidati da Panos Kammenos, ottengono il 3,68% dei voti e 10 seggi. Si profila la stessa coalizione del primo governo Tsipras tra Syriza e Anel, con 155 seggi su 300. L’estrema sinistra di Varoufakis non entra in Parlamento e si ferma sotto la soglia del 3%, al 2,86%. Il dato dell’affluenza al voto è stato del 55,4% rispetto al 63,6% di gennaio. Questo dato fa capire che ormai anche in Grecia non credono più all’utilità delle elezioni. Alexis Tsipras riceverà oggi stesso l’incarico di formare un nuovo governo da parte del presidente della Repubblica, Prokopis Pavlopoulos. E’ atteso per domani invece il giuramento dell’intero governo, che Tsipras formerà in coalizione con i nazionalisti guidati da Kamenos. In una piazza Syntagma affollata dai sostenitori di Syriza, Tsipras ha preso la parola, dopo la vittoria alle elezioni politiche anticipate. “E’ una grande vittoria del nostro popolo. Continueremo la lotta cominciata sette mesi fa per cambiare l’Europa. Questo è un mandato per i prossimi 4 anni”. Questo è quello che ha detto il premier uscente. Sarà vero?

Commenti

I post più letti negli ultimi sette giorni

Il razzismo al contrario dell’Afro-Napoli

Pivetti: Reddito di cittadinanza un’abominio sociale e morale

Afro-Napoli ha svincolato tutte le calciatrici

La tariffa unica per l’assicurazione RC auto

Muro del bosco di Capodimonte a rischio crollo

Moody’s taglia rating Italia a Baa3