Nasa: Su Marte scorre acqua ed è salata

Sono minuscoli ruscelli che compaiono periodicamente, lasciando striature scure la cui origine era fino ad oggi un mistero.

MarteSu Marte scorre acqua liquida. Sono minuscoli ruscelli di acqua salata che compaiono periodicamente, lasciando striature scure la cui origine era finora un mistero. La prova, pubblicata su “Nature Geoscience”, arriva dal satellite americano MRO(Mars Reconnaissance Orbiter).

Enrico Flamini, coordinatore scientifico dell’Agenzia spaziale italiana, ha dichiarato: “E’ la prima vera testimonianza dell’esistenza dell’acqua sul pianeta”. Non si tratta certo dei canali d’acqua ipotizzati nell’800 da Giovanni Schiaparelli, ma rivoli stagionali con tracce di sali che si formano solo in presenza di acqua. I canali di colore nerastro appaiono in diversi luoghi della superficie quando le temperature sono sopra i 23 gradi centigradi e scompaiono quando il termometro scende sotto questo livello. I minuscoli ruscelli sono stati un mistero sin dalla prima scoperta, avvenuta negli anni ‘70. Da allora vengono indicati con la sigla RSL (dall’inglese “Recurring slope lineae”).

Commenti

I post più letti negli ultimi sette giorni

L’amministrazione del degrado di De Magistris

La caduta del muro di Berlino

Cgia: Consumi famiglie tagliati di 21,5 miliardi

Tariffe votive anno 2019 Comune di Napoli

Il caso ex Ilva di Taranto

Voragine in via Masoni