Canone Rai in bolletta elettrica, 6 rate da 16,66 euro

Il canone scende a 100 euro ma sarà allegato alla bolletta. Chi eviterà di pagare la quota in bolletta rischia una sanzione di 500 euro.

Matteo RenziIl canone Rai finisce nella bolletta elettrica con la Legge di Stabilità. E’ il “regalo” di Matteo Renzi per tutte le famiglie italiane. Il conto potrebbe essere suddiviso in sei rate del valore di 16,66 euro, per un totale di 100 euro l’anno, 13, 50 in meno rispetto al canone 2015.

Novità possibile già da gennaio 2016, per un gettito previsto per l’erario di circa 2,5 miliardi di euro l’anno. Si potrà evitare di pagarlo solo autocertificando di non possedere né televisori, né una connessione Internet. In pratica, una sorte di pizzo legalizzato. Nella sua Relazione per il 2014, il Garante del settore elettrico calcola che 461 società sono autorizzate a emettere la bolletta della corrente in Italia. Queste società adesso dovranno scambiarsi informazioni sensibili sui clienti perché questa storia del canone Rai possa funzionare. Confermata la sanzione di 500 euro per chi risulti moroso. La voce di spesa sarà applicata solo alle utenze elettriche domestiche, escluse quelle industriali e commerciali, e riguarderà residenti e affittuari. Il governo punta all’approvazione della riforma Rai entro novembre, sia alla Camera che al Senato. L’esecutivo renderà pubblici gli stipendi dei dirigenti Rai.

Commenti

I post più letti negli ultimi sette giorni

Migrazione vietata su rete Open Fiber

Il 26 maggio 2019 si vota per le Europee

Terremoto a Barletta di magnitudo 3.9

Ospedale Cardarelli senza biancheria pulita

Inps: Contratti stabili +133.491 nel primo trimestre 2019

Mercatone Uno fallita