Caritas: In Italia +130% povertà in 5 anni

Il 14,2% della popolazione in Italia non riesce a soddisfare in modo stabile l'esigenza di un pasto adeguato.

Mensa CaritasOltre 53 milioni di persone nell’Unione Europea non riescono a soddisfare in modo stabile l’esigenza di un pasto adeguato. A fronte di una media del 10,5%, in Italia sono il 14,2% della popolazione, con un incremento record del 130% in 5 anni.

In base a un confronto tra i primi semestri di ogni anno, nel periodo 2013-2015 è aumentata la povertà tra gli italiani(+4,1%) e tra le famiglie monogenitoriali e altri tipi di famiglie senza coniugi né partner conviventi(+10,2%). Una situazione allarmante confermata dai 6.273.314 pasti erogati nel 2014 da 353 mense diocesane e dai 3.816 centri di distribuzione viveri, promossi da 186 centri Caritas. E’ quanto emerge dal Rapporto Caritas 2015. I centri di ascolto Caritas non registrano un particolare aumento delle richieste di alimenti, quanto soprattutto di aiuti economici: dal 2013 al 2015 diminuisce la percentuale di persone che ha espresso una richiesta di aiuto alimentare(dal 59,9% del 2013 al 53% degli utenti), mentre la richiesta di sussidi economici è notevolmente aumentata, passando dal 23,3% al 29,7%.

Commenti

I post più letti negli ultimi sette giorni

CheBanca! non funziona

Il parcheggio abbandonato dal Comune di Napoli

CheBanca! con problemi tecnici

L’amministrazione del degrado di De Magistris

Voragine in via Masoni

Inps: 3,3 milioni di lavoratori pubblici nel 2018