Caritas: In Italia +130% povertà in 5 anni

Il 14,2% della popolazione in Italia non riesce a soddisfare in modo stabile l'esigenza di un pasto adeguato.

Mensa CaritasOltre 53 milioni di persone nell’Unione Europea non riescono a soddisfare in modo stabile l’esigenza di un pasto adeguato. A fronte di una media del 10,5%, in Italia sono il 14,2% della popolazione, con un incremento record del 130% in 5 anni.

In base a un confronto tra i primi semestri di ogni anno, nel periodo 2013-2015 è aumentata la povertà tra gli italiani(+4,1%) e tra le famiglie monogenitoriali e altri tipi di famiglie senza coniugi né partner conviventi(+10,2%). Una situazione allarmante confermata dai 6.273.314 pasti erogati nel 2014 da 353 mense diocesane e dai 3.816 centri di distribuzione viveri, promossi da 186 centri Caritas. E’ quanto emerge dal Rapporto Caritas 2015. I centri di ascolto Caritas non registrano un particolare aumento delle richieste di alimenti, quanto soprattutto di aiuti economici: dal 2013 al 2015 diminuisce la percentuale di persone che ha espresso una richiesta di aiuto alimentare(dal 59,9% del 2013 al 53% degli utenti), mentre la richiesta di sussidi economici è notevolmente aumentata, passando dal 23,3% al 29,7%.

Commenti

I post più letti negli ultimi sette giorni

Pernigotti chiude fabbrica di Novi Ligure

Migranti aggrediscono troupe Rai

Eurostat: 10% più ricchi ha 24,4% reddito complessivo italiano

Lungomare di Napoli in stato pietoso

Donna intubata sommersa dalle formiche

Perché il governo Conte ha detto no al prestito BEI?