Consulta: Legge Severino è legittima

La sentenza della Corte Costituzionale salva la legge Severino. Il sindaco De Magistris rischia la sospensione.

Luigi De MagistrisLa Corte Costituzionale ha rigettato, come infondato, il ricorso presentato sulla legge Severino e in particolare sulle norme relative alla sospensione degli amministratori locali condannati, anche in via non definitiva, per determinati reati.

La questione era stata sollevata nell’ambito del caso del sindaco di Napoli Luigi De Magistris, che, eletto nel 2011, ha riportato nel 2014 una condanna in primo grado dal Tribunale di Roma per abuso di ufficio nel processo “Why not”. Dunque per la Consulta la Legge Severino è legittima. No comment dal sindaco sulla decisione della Corte Costituzionale. Intanto De Magistris attende per domani la sentenza della Corte d’Appello del processo “Why not”. La pronuncia di rigetto da parte della Consulta, tra gli alti rappresentanti delle istituzioni in Campania non riguarderebbe solo De Magistris ma anche il presidente della Regione Vincenzo De Luca, protagonista di un caso analogo. Il governatore sarà di nuovo passibile di applicazione della Severino stessa. Lo scenario che si prefigura è un caos istituzionale per il Comune di Napoli e la Regione Campania.

Commenti

I post più letti negli ultimi sette giorni

Chef non trova lavapiatti per colpa del reddito di cittadinanza

Scampia tagliata fuori dal trasporto pubblico

CheBanca! con disservizi

Rimodulazione Vodafone da settembre 2019

Il business degli affidi

Sbarchi migranti in calo del 83,30%