Il termovalorizzatore di Amager Bakke

In costruzione a Copenhagen un termovalorizzatore unico al mondo: sui tetti si scierà d'inverno e si pattinerà d'estate. Una struttura che unisce design e tecnologia.

Termovalorizzatore di Amager BakkeChi vorrebbe vivere in un quartiere dove sorge un enorme termovalorizzatore? Tutti, se il termovalorizzatore in questione è l’Amager Bakke di Copenaghen, attualmente in fase di costruzione e destinato ad entrare in funzione nel 2017.

Non si tratterà infatti solo di un gigantesco centro in grado di smaltire rifiuti organici e produrre energia, ma anche di una struttura studiata per offrire alla popolazione cittadina servizi e spazi comuni. Sulla sua sommità(sarà alto 85 metri) troveranno infatti posto tre piste da sci che d’estate si trasformeranno in piste di pattinaggio, sentieri per la corsa e per il trekking e parchi dove trascorrere il tempo libero: insomma, un vero e proprio polo sportivo e ricreativo. All’interno del centro, invece, l’impianto sarà in grado di bruciare circa 400 mila tonnellate di rifiuti, sufficienti per scaldare oltre 150 mila abitazioni e soddisfare la richiesta di energia elettrica di più di 60 mila famiglie. Amager Bakke è uno dei dieci termovalorizzatori danesi attualmente in fase di costruzione, che si aggiungeranno alla trentina già ultimati e che fanno parte di una politica di riciclo e di smaltimento dei rifiuti che ha portato all’eliminazione delle discariche.

Commenti

I post più letti negli ultimi sette giorni

L’amministrazione del degrado di De Magistris

Regione Campania non approva convenzione. Navigator senza lavoro

Il caso ex Ilva di Taranto

De Magistris: Disponibile ad una candidatura in Campania

Cgia: Consumi famiglie tagliati di 21,5 miliardi

Tariffe votive anno 2019 Comune di Napoli