In Italia e Grecia 470 mila migranti nel 2015

Italia e Grecia invase dai migranti. Nessun Paese può gestire una pressione migratoria così alta da solo.

Migranti“Dall’inizio dell’anno sono arrivati in Italia e Grecia 470 mila migranti. Nessun Paese può gestire una pressione migratoria così alta da solo”. E’ quello che ha dichiarato Fabrice Leggeri, direttore esecutivo di Frontex. Non è quindi il solito razzista qualunquista.

La questione migranti può diventare insostenibile se non si pone un limite. Altro che ponte umanitario, l’Italia deve fissare un tetto massimo annuale per l’accoglienza. Leggeri ha detto: “E’ cruciale che tutti quelli che arrivano nella UE siano correttamente registrati e unificati”. Cosa che non avverrà mai finché c’è in vigore il Trattato di Dublino. Frontex lancia una richiesta agli Stati membri per 775 guardie di frontiera aggiuntive da dislocare alle frontiere esterne dell’UE. Gli ufficiali saranno principalmente impiegati nell’assistenza delle autorità di Italia e Grecia nell’identificazione e registrazione di migranti provenienti dalla Libia e Turchia. Intanto, Angela Merkel ribadisce che resterà in Germania solo chi ha diritto d’asilo e non chi arriva per ragioni economiche. Un paio di giorni fa, il governo tedesco ha approvato norme restrittive sui migranti.

Commenti

I post più letti negli ultimi sette giorni

Sgomberato ex penicillina

Cimiteri comunali di Napoli senza illuminazione

Istat: PIL pro capite Sud metà di Nord

Istat: Stipendio medio cala a 13,97 euro l’ora

Centro di accoglienza migranti a Secondigliano

Cgia: 11 miliardi al fisco dalle tredicesime