Orlando: Presto una legge sulle unioni civili

Sulle unioni tra persone dello stesso sesso l’opinione di Orlando è chiara: "Serve al più presto una legge".

Una coppia gay“Al più presto la legge sulle unioni civili, e personalmente sono favorevole alle adozioni”. Questo è quello che ha dichiarato il ministro della Giustizia, Andrea Orlando, al quotidiano “La Repubblica”. Dopo la sentenza del Consiglio di Stato, i matrimoni gay sono diventati il principale tema di discussione della nostra classe politica.

Il guardasigilli ha aggiunto: “Il DDL Cirinnà procede con fatica per le evidenti differenze di posizione che esistono all’interno della maggioranza e delle diverse forze politiche. Ci si accapiglia sui massimi sistemi, si provano a fare anche campagne di propaganda”. L’Italia ha un obbligo giuridico a intervenire sul tema delle unioni civili sulla base di una sentenza della Corte di Strasburgo del 21 luglio 2015. Le dichiarazioni di Orlando non sono piaciute a Maurizio Lupi, capogruppo alla Camera di Area Popolare. L’ex ministro ha detto: “Trovo grave che un ministro serio come Andrea Orlando alimenti confusione su una questione delicata come come le adozioni e le coppie omosessuali. Sino a prova contraria le leggi in Italia le fa il Parlamento e non le sentenze di una Corte, fosse anche quella di Strasburgo. Altrimenti evitiamoci questa seccatura delle elezioni, della sovranità popolare”. Lupi ha aggiunto: “Riconoscere le unioni civili è una cosa e assegnare il diritto all’adozione è un’altra”.

Commenti

I post più letti negli ultimi sette giorni

Pernigotti chiude fabbrica di Novi Ligure

Migranti aggrediscono troupe Rai

Eurostat: 10% più ricchi ha 24,4% reddito complessivo italiano

Lungomare di Napoli in stato pietoso

Donna intubata sommersa dalle formiche

Perché il governo Conte ha detto no al prestito BEI?