Why Not: De Magistris assolto in appello

Ribaltata la sentenza di primo grado anche per il tecnico informatico Genchi: non ci fu abuso d’ufficio.

Luigi De MagistrisLa Corte di Appello di Roma ha assolto Luigi De Magistris dall’accusa di abuso d'ufficio, scaturita dall’inchiesta “Why Not”. Assolto anche il tecnico-informatico Gioacchino Genchi. Formula del dispositivo di sentenza: il fatto non costituisce reato.

L’inchiesta, del 2006, riguardava l’acquisizione indebita di tabulati telefonici relativi ad alcuni parlamentari, da parte dell’allora pm di Catanzaro, De Magistris, e del suo consulente, Gioacchino Genchi. In primo grado erano stati condannati a un anno e tre mesi di carcere. La sentenza di assoluzione annulla gli effetti della legge Severino, secondo cui il sindaco di Napoli avrebbe dovuto essere sospeso in quando condannato. De Magistris ha dichiarato: “Sono molto contento, finalmente è stata fatta giustizia. Per me finisce un incubo. E’ stata una vicenda che mi ha procurato molta sofferenza. L’assoluzione è motivo di grande soddisfazione”.

Commenti

I post più letti negli ultimi sette giorni

Scampia sommersa dai rifiuti

Taglio dei parlamentari è legge

Scuola chiusa per discarica abusiva

Istat: Disoccupazione luglio al 9,5%

Approvato nota al DEF. Stop aumento IVA

Cgia: Grandi imprese evasione maggiore