E’ morto Luca De Filippo

L'attore e regista è scomparso a 67 anni. Figlio di Eduardo, aveva iniziato a recitare da bambino. I funerali laici lunedì 30 novembre.

Luca De FilippoLuca De Filippo, figlio di Eduardo, è morto oggi a Roma all’età di 67 anni. L’attore e regista aveva interrotto da poco le repliche di “Non ti pago”. Il 10 novembre era stato ricoverato per una discopatia, ma dopo le visite è stato accertato che De Filippo era affetto da un male incurabile.

Nato a Roma il 3 giugno 1948, la sua carriera comincia a soli sette anni, nel 1955, quando è Peppeniello in “Miseria e nobiltà”, di Eduardo Scarpetta, diretto dal padre Eduardo. Da quel momento inizia un’intensissima attività teatrale e, sotto la regia del padre, appare in teatro e televisione. Col padre aveva lavorato dal 1969 al 1980, e poi questi, per altri due, tre anni, firmò le regie dei suoi spettacoli. Fonda nel 1981 la propria compagnia teatrale, con cui sceglie di confrontarsi anche con tutti i grandi maestri della storia del teatro. Numerose le sue apparizioni cinematografiche. Al cinema è stato il padre di Silvio Muccino nel film di Gabriele Muccino, “Come te nessuno mai. Il suo ultimo ruolo, nel film di Gianfranco Cabiddu “La stoffa dei sogni”. Il suo legame con Napoli era fortissimo. Qualche mese fa aveva accettato la direzione della Scuola di Recitazione del Teatro Stabile di Napoli - Teatro Nazionale. I funerali laici lunedì 30 novembre dalle 14 alle 18 al Teatro Argentina di Roma. Il sindaco di Napoli Luigi de Magistris ha disposto il lutto cittadino.

Commenti

I post più letti negli ultimi sette giorni

Sgomberato Baobab di Roma

La fake news di Manfellotto sui contributi UE

Birra Napoli si produce a Roma

La beneficenza per l’Africa subsahariana finisce in Francia

Salvini prosegue linea Renzi sui termovalorizzatori

Avvertimento al giornalista Federico Ruffo