Istat: Statali hanno perso 390 euro in 4 anni

I dati dell'Istat fanno il punto sulla situazione economica dei dipendenti statali dopo anni di blocco delle retribuzioni.

Dipendenti stataliDal 2010, anno in cui è partito il blocco degli stipendi, fino al 2014, gli statali hanno perso circa 390 euro sulla retribuzione lorda a testa. Lo certifica l’Istat in base al calcolo effettuato sulle somme correnti, senza considerare l’erosione dovute all’inflazione. Lo stipendio medio annuo è passato da 34.662 euro a 34.272. I redditi, che mettono insieme retribuzioni e contribuiti pagati dal datore di lavoro, in questo caso la Pubblica Amministrazione, sono scesi da 172,548 miliardi del 2010 a 163,814 miliardi. Solo nell’ultimo anno la riduzione è stata di 1,96 miliardi. Un calo su cui ha pieni effetti, oltre al blocco della contrattazione, anche il tetto al turnover. I posti di lavoro si sono ridotti a 3,3 milioni da 3,5 milioni di 5 anni prima.

Commenti

I post più letti negli ultimi sette giorni

CheBanca! non funziona

Il parcheggio abbandonato dal Comune di Napoli

CheBanca! con problemi tecnici

L’amministrazione del degrado di De Magistris

Legambiente: 148 eventi estremi nel 2018

Tari costa in media 300 euro