Arriva la carta d’identità elettronica

Arriva la nuova Carta d'identità elettronica, progetto atteso da quasi venti anni. Nel documento sarà possibile indicare la scelta sulla donazione degli organi.

Carta d'identità elettronicaArriva la nuova carta d’identità elettronica(CIE). Conterrà le impronte digitali(esclusi i bambini) e la possibilità d’indicare la scelta sulla donazione degli organi(facoltativo). Il decreto è stato pubblicato ieri(30 dicembre) sulla Gazzetta Ufficiale, con le regole di emissione.

Tra le informazioni di dettaglio del nuovo documento, compariranno anche i nomi dei genitori e il codice fiscale. La carta conterrà un PIN per l’accesso ai servizi on line dedicati e avrà un microprocessore per la memorozzazione dei dati. Il piano per il rilascio sarà graduale e le tappe saranno fissate da una commissione ad hoc. La consegna della CIE avverrà entro 6 giorni lavorativi. Il progetto della carta d’identità elettronica è in cantiere da quasi venti anni. L’operazione era stata ideata nel 1997, aveva registrato varie sperimentazioni e anche il rilascio di alcune carte d’identità elettroniche. Ma poi tutto si è fermato. Ora ci riprova il governo Renzi.

Commenti

I post più letti negli ultimi sette giorni

De Magistris arruola uno scarto del M5S e svela cura contro depressione

La fake news di Manfellotto sui contributi UE

Alberi pericolanti nelle pinete del rione Monterosa

Avvertimento al giornalista Federico Ruffo

Birra Napoli si produce a Roma

I nuovi autobus ANM a Napoli