Coldiretti: Spesi 2,2 miliardi per cena di Natale

Oltre otto italiani su dieci hanno trascorso i momenti conviviali della festa tra le mura di casa. Spesi 2,2 miliardi di euro.

Cenone di NataleGli italiani hanno speso a tavola 2,2 miliardi di euro per cibi e bevande tra la cena della vigilia e il pranzo di Natale, che più di 8 su 10(82%) hanno trascorso a casa con parenti o amici. E’ il bilancio stimato dalla Coldiretti che conferma come gli italiani non rinunciano all’appuntamento più tradizionale dell’anno.

A prevalere è stato il Made in Italy, con i cibi esotici e fuori stagione praticamente scomparsi dalle tavole, con il record di una media di 3,1 ore trascorse in cucina per la preparazione dei piatti. Appena il 9% degli italiani si è recato al ristorante, mentre il 3% ha preferito gli agriturismi. La maggioranza delle tavole sono state imbandite con menù a base di prodotti o ingredienti nazionali con una spesa stimata in 850 milioni di euro per pesce e le carni compresi i salumi, 400 milioni di euro per spumante, vino ed altre bevande, 350 milioni di euro per dolci con gli immancabili panettone, pandoro e panetteria, 300 milioni di euro per ortaggi, conserve, frutta fresca e secca, 200 per pasta e pane e 100 milioni di euro per formaggi e uova. Il giorno della vigilia che fa registrare il consumo più elevato dell’anno.

Commenti

I post più letti negli ultimi sette giorni

L’amministrazione del degrado di De Magistris

Il parcheggio abbandonato dal Comune di Napoli

La caduta del muro di Berlino

Voragine in via Masoni

Il caso ex Ilva di Taranto

Tariffe votive anno 2019 Comune di Napoli