Cresce utile Apple, ma vendite iPhone in calo

L'azienda americana ha dichiarato utili per 18,4 miliardi di dollari ma la crescita nelle vendite dello smartphone si è quasi fermata.

Donna con iPhoneLa Apple registra un utile netto a 18,4 miliardi di dollari, in crescita dell’1,9% ma le entrate, pari a 75,9 miliardi, sono state inferiori al previsto, come non accadeva da 15 anni. E per la prima volta l’iPhone registra un calo delle vendite dovuto in particolare all’indebolimento del mercato cinese, che rappresenta ormai il 25% delle vendite di iPhone.

Venduti “solo” 74,8 milioni di iPhone, stima inferiore alle attese. Sono questi i principali risultati di Apple nel I trimestre dell’anno fiscale 2016, conclusosi il 26 dicembre scorso. In leggero calo anche le vendite dell’iPad in ascesa l’Apple Watch. Si parla già della fine di un’era, dell’ineffabile fine-corsa di una crescita che non poteva continuare ai livelli cui Apple aveva abituato mercato e investitori. Apple è reduce da pressioni in Borsa. Da luglio il titolo ha ceduto un quarto del valore, di pari passo con le preoccupazioni per l’economia cinese e globale.

Commenti

I post più letti negli ultimi sette giorni

Ronaldo alla Juventus. In Spagna è accusato di evasione fiscale

Rimodulazione Vodafone a ritmo di musica

Tre e Wind lasciano clienti senza connessione dati

Acquisto Ronaldo fa indignare ex operai Fca di Pomigliano

La vittoria della Francia multietnica e l’inutilità del canone TV