Cresce utile Apple, ma vendite iPhone in calo

L'azienda americana ha dichiarato utili per 18,4 miliardi di dollari ma la crescita nelle vendite dello smartphone si è quasi fermata.

Donna con iPhoneLa Apple registra un utile netto a 18,4 miliardi di dollari, in crescita dell’1,9% ma le entrate, pari a 75,9 miliardi, sono state inferiori al previsto, come non accadeva da 15 anni. E per la prima volta l’iPhone registra un calo delle vendite dovuto in particolare all’indebolimento del mercato cinese, che rappresenta ormai il 25% delle vendite di iPhone.

Venduti “solo” 74,8 milioni di iPhone, stima inferiore alle attese. Sono questi i principali risultati di Apple nel I trimestre dell’anno fiscale 2016, conclusosi il 26 dicembre scorso. In leggero calo anche le vendite dell’iPad in ascesa l’Apple Watch. Si parla già della fine di un’era, dell’ineffabile fine-corsa di una crescita che non poteva continuare ai livelli cui Apple aveva abituato mercato e investitori. Apple è reduce da pressioni in Borsa. Da luglio il titolo ha ceduto un quarto del valore, di pari passo con le preoccupazioni per l’economia cinese e globale.

Commenti

I post più letti negli ultimi sette giorni

Pernigotti chiude fabbrica di Novi Ligure

Lungomare di Napoli in stato pietoso

Perché il governo Conte ha detto no al prestito BEI?

Migranti aggrediscono troupe Rai

Il caso della stazione Hirpinia dell’Alta Velocità Napoli-Bari

Eurostat: 10% più ricchi ha 24,4% reddito complessivo italiano