Stati Uniti: Allerta per la bufera del secolo

Una tempesta di neve di enormi proporzioni sta per abbattersi sulla costa orientale degli Stati Uniti. Scuole e uffici chiusi, più di 4 mila voli cancellati.

Washington DCE’ allerta negli Stati Uniti per l’arrivo di “Jonas”, una forte tempesta di neve prevista sulla costa orientale che rischia di paralizzare Washington e altri centri come Philadelphia, New York e Boston.

Fino a 80 milioni di persone saranno colpite dalla bufera, secondo il Servizio meteorologico nazionale. La tempesta potrebbe causare interruzioni di corrente e blocco del traffico aereo. Cancellati migliaia di voli. Anche Alitalia ha sospeso i voli da e per New York. Presi di assalto i supermercati. E’ scattata la corsa all’acquisto di provviste in vista di isolamenti e black out. A Washington dove sono attesi più di 50 centimentri di neve, il governo federale ha deciso di chiudere i propri uffici per i prossimi due giorni. Nella capitale anche la neve è un caso politico. La prima cittadina, Muriel Bowser, conosce i disastrosi precedenti: la città della Casa Bianca in passato è rimasta bloccata per giorni da 2-3 centimetri di neve. Che cosa succederà ora? La bufera del secolo durerà fino a domenica.

Commenti

I post più letti negli ultimi sette giorni

Napoli: Ragazza aggredita da un migrante

La vittoria della Francia multietnica e l’inutilità del canone TV

Rimodulazione Vodafone a ritmo di musica

Dove vedere le gare di Serie A?

Il calo degli sportelli bancari in Italia

Lo strano caso del Peter Pan Park a Fuorigrotta