De Luca assolto per abuso d’ufficio. Ora non è impresentabile

Decade l'applicazione della Legge Severino. Il presidente della Campania era accusato di aver favorito un manager quando era sindaco di Salerno.

Vincenzo De LucaVincenzo De Luca è stato assolto in appello dall’accusa di abuso d’ufficio per aver nominato un project manager nell’ambito del progetto per la costruzione di un termovalorizzatore a Salerno. Il governatore della Campania è stato assolto “perché il fatto non sussiste”.

In primo grado, era stato condannato a un anno, pena sospesa. Quella condanna aveva determinato la sospensione dall’incarico di presidente della Giunta regionale, per effetto della legge Severino, provvedimento che poi fu sospeso dal tribunale. De Luca ha dichiarato: “Finalmente, ho sempre creduto nella giustizia”. La sentenza è giunta dopo due ore di Camera di consiglio. Ora il governatore della Campania non è più impresentabile.

Commenti

I post più letti negli ultimi sette giorni

CheBanca! non funziona

Il parcheggio abbandonato dal Comune di Napoli

CheBanca! con problemi tecnici

L’amministrazione del degrado di De Magistris

Voragine in via Masoni

Inps: 3,3 milioni di lavoratori pubblici nel 2018