Quesito su inceneritori in Cassazione

Partono i Referendum sociali per la scuola pubblica, per bloccare il Piano nazionale inceneritori, per l'opzione "Trivelle zero" in Italia e per la difesa dei beni comuni.

Blocca inceneritoriE’ stato depositato in Cassazione un quesito referendario per abrogare parte dell’art.35 del decreto Sblocca Italia sugli inceneritori. Lo rendono noto Forum italiano dei movimenti per l’acqua, movimento per la scuola pubblica, campagna “stop devastazioni” per i diritti sociali ed ambientali, comitato Sì blocca inceneritori. Il 17 marzo scorso sono stati depositati i 4 quesiti referendari contro la legge 107, detta “Buona scuola”, e il quesito “Opzione trivelle zero”. Il 9 e 10 aprile partirà la raccolta firme per andare a referendum nel 2017. Sono necessarie 500 mila firme.

Commenti

I post più letti negli ultimi sette giorni

Regione Campania non approva convenzione. Navigator senza lavoro

De Magistris: Disponibile ad una candidatura in Campania

I danni del Federalismo fiscale

Svimez: Cresce divario tra Sud e resto d’Italia

Il caso ex Ilva di Taranto

Comune Napoli affida a Citelum gestione luci votive