Grecia riceve altra richiesta austerità

Atene deve approvare un pacchetto di contingenza, in caso non rispetti i target. Previsti altri 3 miliardi di euro di tagli.

GreciaL’Europa chiede ancora austerità alla Grecia. L’Eurogruppo ha deciso che la Grecia deve approvare un “pacchetto di contingenza” con nuove misure di austerità, che scatteranno se Atene non rispetterà il target di bilancio fissato per il 2015 e il 2016. Lo ha detto il presidente Jeroen Dijsselbloem.

Il governo greco deve ora approvare questo pacchetto e se ci sarà anche un accordo con i creditori su tutte le altre misure, giovedì prossimo l’Eurogruppo sbloccherà gli aiuti. “Il pacchetto di contingenza sono misure che vanno attuate nel caso in cui non si raggiungono i target fissati. Devono essere basate su fattori oggettivi che indichino quando le misure scattano”, ha detto Dijsselbloem. L’Eurogruppo ha dato mandato a Dijsselbloem di individuare le modalità di un possibile alleggerimento del debito, che dovrà rispettare comunque i limiti fissati dalla discussione dell’anno scorso. Ovvero: no ad un taglio del debito, si potrà considerare solo un “reprofiling”, con estensione delle scadenze o dei periodi di grazia. La Troika vuole un nuovo pacchetto preventivo di tagli da 3 miliardi di euro, da attuare qualora non fossero raggiunti gli obiettivi di bilancio.

Commenti

I post più letti negli ultimi sette giorni

Bollo auto abolito con lo spread?

Comune di Napoli regala stadio San Paolo a De Laurentiis

Flat tax con aliquota al 15% fino a 55 mila euro

Il cantiere di piazza Garibaldi

Perché si usa Facebook?

A settembre emergenza rifiuti in Campania