Norvegia: 1.000 euro ai migranti che partono

Il bonus andrà ai primi 500 volontari. La somma si aggiunge alle 20 mila corone che già vengono assegnate di di diritto.

Sylvi ListhaugPer accelerare l’uscita dei migranti irregolari e risparmiare, la Norvegia ha lanciato una sorta di “lotteria”: da oggi la Direzione per l’Immigrazione(UDI) pagherà 10.000 corone(oltre 1.000 euro) di bonus che andrà ad aggiungersi alle 20.000 corone che già vengono assegnate di diritto.

Il bonus partenza sarà assegnato ai primi 500 migranti che rimpatrieranno volontariamente. La nuova misura andrà avanti per sei settimane. “Incoraggeremo più gente a partire pagando un po’ più di soldi. Se partono, noi risparmiamo molti soldi: ci costa molto avere gente nei centri di accoglienza”, ha detto la ministra dell’Immigrazione, Sylvi Listhaug. Il nuovo “programma” verrà pubblicizzato mediante l’uso di display e poster affissi in 31 municipalità nel Paese: in questo modo il governo spera di raggiungere la massima parte possibile dei 35.358 richiedenti asilo che sono arrivati nel Paese nel 2015(il triplo degli 11.480 arrivati nel 2014), un numero decisamente più alto di quello che la Norvegia ha dichiarato di voler accettare.

Commenti

I post più letti negli ultimi sette giorni

La crisi di governo

Corte dei Conti: Personale PA costa 14 miliardi

Cgia: In Italia si pagano più tasse della media UE

Metropolitana bloccata dai nemici di Napoli

ASIA non raccoglie più rifiuti indifferenziati