Clandestini business per criminali

Per arrivare in Europa, ogni migrante ha pagato fra i 3.200 e i 6.500 dollari alle organizzazioni criminali.

MigrantiIl traffico di migranti verso l’Europa nel 2015 ha fruttato ai network criminali tra i cinque ed i sei miliardi di dollari; questa la stima approssimativa contenuta in un rapporto pubblicato da Europol-Interpol.

Il milione di migranti entrati illegalmente in Unione Europea hanno pagato ai trafficanti tra i 3.200 ed i 6.500 dollari di media per il loro viaggio. I migranti che viaggiano verso l’UE sono vulnerabili di sfruttamento sessuale o lavorativo, usati come mezzi per ripagare il loro debito con i trafficanti. Mentre non è dimostrato alcun legame sistematico tra il terrorismo e la migrazione, esiste un rischio in aumento che i combattenti terroristi possano utilizzare il flusso migratorio per rientrare in UE. I migranti non sono un business solo per i criminali: in Italia la maggior parte dei soldi per l’accoglienza finisce nelle tasche degli “amici degli amici” della politica. Ma torniamo al rapporto di Europol-Interpol. Nel 2016, nella sola Libia sono circa 800 mila i migranti in attesa di partire. Stimato un incremento dei flussi verso l’UE per il 2016.

Commenti

I post più letti negli ultimi sette giorni

Sgomberato Baobab di Roma

La fake news di Manfellotto sui contributi UE

Birra Napoli si produce a Roma

Avvertimento al giornalista Federico Ruffo

De Magistris arruola uno scarto del M5S e svela cura contro depressione

La beneficenza per l’Africa subsahariana finisce in Francia