La grande truffa di Sky

Cosa succede se muore l'intestatario dell'abbonamento Sky? La piattaforma televisiva riserva agli eredi una bella truffa legalizzata.

Sky“I clienti Sky meritano solo il meglio”. Questo è quello che appare in bella mostra sulla home page della piattaforma televisiva a pagamento. Peccato che la realtà è ben diversa. Sky in un modo o nell’altra riesce sempre a fregare l’ignaro cliente. Dovete cambiare l’intestatario dell’abbonamento Sky?

La piattaforma televisiva non prevede la voltura del contratto, ma solo il subentro. Lo si può richiedere solo in tre casi: separazione o divorzio, decesso dell’intestatario e cambio dell’affittuario. Il secondo caso riguarda il sottoscritto. Mio padre, intestatario dell’abbonamento, è morto 15 giorni fa. Dopo aver fatto le cose più urgenti e importanti, mi sono preoccupato dell’abbonamento di Sky. Prima di andare avanti, c’è da dire che lo scorso aprile è stata inviata la disdetta del contratto in scadenza il 31 luglio 2016. Non potendo più usare il conto corrente intestato a mio padre, mi sono preoccupato di trovare un modo per pagare le ultime due rate(giugno e luglio). Sky, infatti, non permette di inserire un IBAN intestato ad una persona diversa dal titolare del contratto. Ho quindi chiesto via chat il cambio intestatario. L’operatrice di Sky mi ha menzionato il subentro, senza specificare che in questo modo sarebbe stato attivato un nuovo contratto senza sconti e con scadenza ad un anno.

Risultato? All’improvviso mi sono ritrovato un contratto a prezzo pieno(68,90 euro al mese) e con scadenza 31 maggio 2017, questo senza aver firmato nulla. Ho subito chiesto l’annullamento del subentro quando ho capito che si trattava di una grande truffa. L’operatrice mi ha rassicurato dicendo che il giorno dopo sarebbe tornato tutto come prima(ripristino del vecchio contratto e annullamento del nuovo). Non è stato così. Sky non permette l’annullamento del subentro perché il contratto non può essere intestato ad una persona morta, questo almeno è quello che ha detto l’operatore albanese. Peccato che fino a poche ore prima lo stesso deceduto era intestatario del contratto. Quello di Sky è solo una scusa per “fare” soldi facili. Alla fine sono stato costretto ad inviare la disdetta per il nuovo contratto. Mi toccherà pagare due mesi a prezzo pieno e il costo di disattivazione di 11,53 euro.

Commenti

I post più letti negli ultimi sette giorni

Eurostat: 10% più ricchi ha 24,4% reddito complessivo italiano

Donna intubata sommersa dalle formiche

De Magistris arruola uno scarto del M5S e svela cura contro depressione

Alberi pericolanti nelle pinete del rione Monterosa

La fake news di Manfellotto sui contributi UE

Avvertimento al giornalista Federico Ruffo