La testimone di fuoco

Di Lars Kepler e pubblicato da TEA, "La testimone di fuoco" è un thriller psicologico con protagonista il commissario di origini finniche Joona Linna, della polizia criminale di Stoccolma.

La testimone di fuocoLa testimone di fuoco” è un libro di Lars Kepler e pubblicato da TEA. Lars Kepler è lo pseudonimo dei coniugi Alexander Ahndoril e Alexandra Coelho Ahndoril. Vivono a Stoccolma con le loro tre figlie, a pochi metri dalla centrale di polizia. Sono appassionatissimi di cinema e da quando si conoscono guardano almeno un film al giorno. Entrambi sono scrittori, ma nel 2009 hanno deciso di sospendere momentaneamente le loro carriere separate per provare a scrivere un romanzo insieme.

La testimone di fuoco” è il terzo libro della coppia svedese e arriva dopo il successo de “L’ipnotista” e de “L’esecutore”. Spesso la letteratura ha ambientato le opere più misteriose e angoscianti in collegi femminili o in luoghi in cui sono raccolte adolescenti inquiete. Anche i Lars Kepler hanno scelto di aprire il loro romanzo in un simile contesto. “La testimone di fuoco” è un giallo ambientato principalmente tra ragazze di una comunità psichiatrica una delle quali ha commesso un doppio, assurdo omicidio ai danni di una compagna e di un’infermiera. O così sembrerebbe. In realtà, le microstorie sono molte. La chiave è una sensitiva quarantenne, una cialtrona tipo la “maga” del film “Ghost”, la quale anche in questo caso si riscatta con visioni illuminanti. In questo libro emerge la figura del personaggio principale, il commissario Joona Linna, costante e caparbio nelle sue decisioni, ben convinto delle sue straordinarie capacità deduttive, contro tutto e contro tutti. Conclusioni? Nell’insieme “La testimone di fuoco” è un libro piacevole, che scorre bene e con i personaggi ben descritti, ma viene messa troppa carne al fuoco e il colpevole è prevedibile troppo presto. Il finale è incomprensibile e superfluo e rimanda tutto alla prossima opera dei due scrittori. La cosa drammatica è che non riguarda il “caso” di questo libro, ma il passato e il futuro dell’ispettore Linna.

Commenti

I post più letti negli ultimi sette giorni

Sgomberato Baobab di Roma

La fake news di Manfellotto sui contributi UE

Birra Napoli si produce a Roma

La beneficenza per l’Africa subsahariana finisce in Francia

Salvini prosegue linea Renzi sui termovalorizzatori

Avvertimento al giornalista Federico Ruffo