Comune di Napoli mette rete rossa in via Don Bosco

A 24 ore dalla segnalazione il Comune di Napoli è intervenuto per mettere in sicurezza il parapetto non protetto di via Don Bosco. Guarda il video.

La rete rossa in via Don BoscoIl parapetto ora è protetto. Di cosa sto parlando? Ieri(28 luglio) ho scritto un articolo sulla fermata dell’ANM pericolosa in via Don Bosco. Chiunque passava in quel punto rischiava di cadere da un’altezza di 4 metri per l’assenza delle balaustre.

Dopo il tam tam sui social e le segnalazioni alla Polizia Municipale e al PIS, è finalmente intervenuto il Comune di Napoli. Problema risolto? Mica tanto. Gli operai della Napoli Servizi(?) hanno piazzato la solita rete rossa, tanto cara al sindaco Luigi De Magistris. Tempo due giorni e la protezione sparirà nuovamente come già accaduto in passato in altre zone della città. Il problema quindi rimane. Ci vuole molto a piazzare due tubolari di ferro? Alfredo Di Domenico, meglio noto come Bukaman, è tornato sul posto per documentare l’ennesimo intervento provvisorio(o pagliacciata) del Comune di Napoli. Tra un festino e l’altro, il sindaco De Magistris può occuparsi dei problemi della città?

La rete rossa in via Don Bosco

Pubblicato da Maxso Magazine su Venerdì 29 luglio 2016

Commenti

I post più letti negli ultimi sette giorni

Sgomberato Baobab di Roma

La fake news di Manfellotto sui contributi UE

Birra Napoli si produce a Roma

Avvertimento al giornalista Federico Ruffo

La beneficenza per l’Africa subsahariana finisce in Francia

Salvini prosegue linea Renzi sui termovalorizzatori