Lo strano caso della balaustra di via Nazario Sauro

Alfredo Di Domenico(Bukaman) ha segnalato delle balaustre pericolante alla fine di luglio. Prima di Ferragosto c'è stato l'intervento del Comune di Napoli. Qualcosa però non quadra. Guarda il video.

Balaustra via Nazario SauroIl lungomare di Napoli è una delle zone più frequentate dai turisti. Quasi tutti vengono colpiti dalla bellezza del panorama, per questo motivo decidono di farsi delle foto ricordo appoggiandosi sulle balaustre.

Peccato che molte sono in uno stato pietoso e rappresentano un grosso pericolo per i passanti. Un esempio? In via Nazario Sauro, a pochi passi dal circolo Canottieri, c’è una balaustra pericolante segnalata da Alfredo Di Domenico(meglio noto come Bukaman) due settimane fa. Sul muretto adiacente c’è anche la scritta “Parla con Gesù”. Qualcuno avrà parlato, visto che è arrivato il miracolo: la balaustra è stata messa in sicurezza il 14 agosto. Un’impresa titanica? No, è bastato un po’ di cemento per ripararla, una cosa semplicissima ad un costo irrisorio. Tutto bene? Mica tanto. All’altra estremità c’è un’altra balaustra pericolante. Quelli del Comune di Napoli non l’hanno notata? Eppure dista meno di 5 metri da quella riparata. Ma non pensiamo male, forse era finito il cemento…

Pubblicato da Alfredo Di Domenico su Domenica 14 agosto 2016

Commenti

I post più letti negli ultimi sette giorni

Comune Napoli affida a Citelum gestione luci votive

Istat: Economia sommersa vale 192 miliardi

Il lago di munnezza a Scampia

L’ex Villa Russo è diventata una discarica

27 famiglie abbandonate dal Comune di Napoli

Scampia sommersa dai rifiuti