Bankitalia: Sofferenze salgono a 200 miliardi

Ad agosto le sofferenze bancarie sono state pari a 200,1 miliardi di euro contro i 198 di luglio. Si torna così ai livelli di fine 2015.

Sofferenze salgono a 200 miliardi di euroRisalgono a quota 200 miliardi di euro le sofferenze lorde delle banche italiane. Secondo quanto si ricava dalle tabelle della Banca d’Italia, ad agosto sono state pari a 200,1 miliardi di euro contro i 198 miliardi di luglio, tornando così ai livelli di fine 2015 dopo i quali c’era stato un calo fino ai 196 miliardi febbraio e quindi una risalita nei mesi successivi. Il tasso di crescita delle sofferenze sui 12 mesi(tenendo conto delle discontinuità statistiche ma senza correggere per cartolarizzazioni e altre cessioni) è stato dello 0,1%(0,3% a luglio). I prestiti al settore privato sono aumentati dello 0,7% ad agosto su base annua(+0,4% a luglio). In particolare, quelli alle famiglie sono cresciuti dell’1,5% sui 12 mesi(1,4% a luglio) ma quelli alle società non finanziarie sono diminuiti dello 0,2%(-0,6% a luglio). Tornano a salire ad agosto i tassi sui mutui casa al 2,52% dal 2,44% di luglio. Si tratta del primo rialzo dopo 6 mesi di cali consecutivi.

Commenti

I post più letti negli ultimi sette giorni

Sgomberato Baobab di Roma

De Magistris arruola uno scarto del M5S e svela cura contro depressione

La fake news di Manfellotto sui contributi UE

Alberi pericolanti nelle pinete del rione Monterosa

Avvertimento al giornalista Federico Ruffo

Birra Napoli si produce a Roma